IT / EN

zanotta.it

  • Exhibition

I codici del successo

L’edizione 2015 del Salone Internazionale del Mobile è stata per Zanotta un appuntamento denso di novità e di importanti cambiamenti operativi e strategici. I frutti dell’impegno sono sotto gli occhi di tutti. A partire dalla nuova brand image, che rende ancora più forte e originale la comunicazione coordinata del marchio, con il logo magistralmente rinnovato da Leonardo Sonnoli, nuovo responsabile della grafica aziendale, a cui si deve anche lo studio del catalogo con le novità della produzione 2015 e il graphic design del libro “Design: 101 storie Zanotta” firmato da Beppe Finessi (Silvana Editoriale). Per proseguire con un ventaglio di nuovi prodotti degni della migliore tradizione e con “una marcia in più” data da una squadra di designer di livello internazionale, che si affiancano ai Maestri del catalogo Zanotta, celebrati quest’anno con una serie di restyling d’autore. Alla grafica contemporanea si aggiunge un linguaggio fotografico originale e rigoroso, grazie alle immagini di Adriano Brusaferri e Leo Torri e allo styling di Elisa Ossino, che valorizza le qualità del design di una delle più autorevoli imprese dalla leadership mondiale. Il distillato di questo percorso complesso e sorprendente trova la sua migliore espressione nell’allestimento fieristico disegnato da Fabio Calvi e Paolo Brambilla. «Lo studio per lo stand Zanotta 2015 ha significato per noi amalgamare una serie di contenuti notevoli. Intanto, ha coinciso con la presentazione del volume di Beppe Finessi dedicato ai centouno pezzi di design più significativi della produzione di Zanotta. Elemento che occupa nell’allestimento il “cuore” attorno a cui pulsano tutte le attività», spiegano i due progettisti, figure di risalto sulla scena dell’exhibition design. «I lati dello stand sono stati ideati per racchiudere gli spazi interni, con una sequenza di cartoline giganti, a più livelli semi-stratificati, con la riproduzione dei capolavori descritti nel libro. Questo ha reso il perimetro dello stand un forte elemento di celebrazione dei sessant’anni di storia del design». Le gigantografie delle icone e dei pezzi portanti nel catalogo Zanotta sono sorrette da strutture porta-cartoline altrettanto ampie, in modo da ricreare le facciate di un’architettura imponente, che lascia però intravvedere l’interno. «In questo modo –continuano Calvi e Brambilla- abbiamo voluto rendere omaggio allo spirito ironico e anticonformista di Achille Castiglioni, genio degli allestimenti e padre di alcuni dei più memorabili oggetti della collezione Zanotta». All’interno dello stand una sequenza di set distribuiti armonicamente offre a ogni prodotto la giusta collocazione e lo spazio idoneo, suggerendone l’uso ed esaltandone i dettagli. La scelta di una palette colori di grande energia -dal petrolio al bordeaux, all’azzurro polvere- celebra ed esalta le nuove cromie dei prodotti Zanotta per il 2015.

exhibition-salone15_b
exhibition-salone15_c
exhibition-salone15_e