IT / EN

zanotta.it

  • Lifestyle

Successo design in TV

Zanotta è protagonista della fortunata trasmissione X-Style su Canale 5 che, in occasione dei 60anni di Interni, dedica una puntata speciale al design.

Sei grandi imprese del made in Italy, una per decennio, raccontano sullo schermo l’evoluzione del design italiano e internazionale, le tendenze, le sperimentazioni e gli oggetti di culto che ne hanno contrassegnato il successo. Siamo su X-Style, il rotocalco televisivo che va in onda la domenica sera sulla rete leader di Mediaset, Canale 5- dedicata a temi d’attualità come cinema, moda, costume. Nella puntata esclusiva dedicata al design, in occasione dei 60anni del magazine Interni, Zanotta è chiamata a testimoniare lo spirito e lo stile inconfondibile degli anni ’70, attraverso le parole di Eleonora Zanotta (responsabile dell’art direction dell’azienda) e il caso esemplare della poltrona Sacco: un vero “cult” di quegli anni, che ebbe grande visibilità proprio sul piccolo schermo grazie agli sketch di Paolo Villaggio, alias Fantozzi. Un’icona, la Sacco, che offre a X-Style lo spunto per narrare lo spiazzante linguaggio espressivo e lo stile provocatorio di un’epoca che Zanotta ha saputo cogliere al meglio, trasferendone le istanze innovative dalla società all’abitazione. La puntata “Sessant’anni di stile e design” raccoglie un grande successo di pubblico: ben 1.217.000 telespettatori. E’ anche la prima trasmissione tv focalizzata sul design che ottiene una cross-medialità (tv più internet). Il design raccontato da chi lo crea e produce, con una filiera “dal disegno al pezzo finito” di alta qualità, conquista e affascina il pubblico allargato e trasversale come quello della TV. L’appuntamento “glam-pop” di Canale 5 (come lo descrivono gli autori) racconta i temi più “caldi” dello stile di vita contemporaneo con un linguaggio televisivo nuovo, un mix eterogeneo d’immagini e musica ed è caratterizzato da un montaggio dinamico dei servizi che si susseguono uno dopo l’altro senza una conduzione tradizionale, bensì con una voce narrante che si sovrappone ai video e introduce le interviste.